Documento senza titolo

How the elephant got its trunk

Come l'Elefante Ebbe la Sua Proboscide

 

How The Elephant Got Its Trunk

 

Adapted from Rudyard Kipling’s  ‘The Elephant’s Child’

Original drawings by EZsisters

Come l’Elefante ebbe la sua 

 Proboscide

Adattato da ‘L’elefantino curioso’ di Rudyard Kipling

Disegni originali di EZsisters

The Earth is new and a young inquisitive elephant with a big squashy nose that lives in Africa, one day asks his elephant mum: ‘Ok, I can smell and I can see, but how can I reach those delicious leaves on the tops of trees?

I am big, my feet are big, my neck is short… but, how can I reach those delicious leaves?’

NO ANSWER!

THEN the little curious elephant asks his ostrich aunt: ‘Why are your feathers so strange?’

THEN to his uncle giraffe: ‘Why is your skin spotty!?’

NO ANSWER!

 

THEN to his hairy uncle Baboon: ‘Why do you eat so many melons?’

 

 

NO ANSWER!

 

The little elephant is so nosey and can be very rude at times!

 

THEN one day, this child elephant has a new question.

‘What does the Crocodile in the Limpopo River have for dinner?’

‘Hush! Be Quiet!’ Everyone says.

NO ANSWER!

 

The little elephant walks into the forest thinking about this and when he meets a Kolokolo bird in a bush, he says: ‘Nobody gives me answers. Oh! Yes, do you know what the Crocodile in the Limpopo River has for dinner?’

 

‘How do I know? Go to the river and find out!’ screams the Kolokolo bird

 

The first animal he meets is a bi-coloured python rock snake:

‘Excuse me, where is the Crocodile that lives in this river? Oh! And do you know what he has for dinner?’

 

NO ANSWER!

 

So he walks on, and steps onto what he thinks is a piece of slippery wood!

THEN two enormous eyes emerge from the grey-green, greasy Limpopo River. ‘Excuse me, have you seen a crocodile in these parts?’ asks the little elephant.

 

‘Why do you want to know?’ this creature whispers. ‘Bend down!’ Child elephant bends down, his nose is near the Crocodile’s smelly mouth. ‘I like to eat…’ it says pulling very hard on his little elephant nose!

 

It is here, that the python rock snake comes to his rescue. ‘Pull!’ he shouts. ‘Pull! Before that nasty croc drags you in!’

The elephant pulls and pulls and his nose grows longer and longer.

 

THEN suddenly the Crocodile with a PLOP! Disappears into the greasy Limpopo river.

 

The little elephant thanks his new friend and finds a big juicy banana leaf to put on his very sore nose and sits and waits… for three long days for his nose to go back to its normal size.

‘You are lucky.’ Says the snake.

‘Vantage number one: you can use your new long nose to swat flies off your back.

Vantage number two: you can pick  delicious leaves from treetops.

Vantage three: when it is hot you can have a shower! Play with water! Pick up things! What a very useful thing you have.' He says.

 

The little elephant feeling lucky goes home to show his family what the Crocodile of the great grey-green, greasy Limpopo River has given him.

 

‘It looks very ugly’ his hairy uncle Baboon says. ‘Yes, but it is very useful’ says child elephant lifting his uncle up with his very long nose ready to play a joke andthrow him into the nearest mud pool!

La Terra è nuova e un giovane curioso elefante con un grande, paffuto naso, che vive in Africa, un giorno chiede alla mamma-elefante: ‘Ok, io posso annusare  e vedere, ma come posso arrivare a quelle deliziose foglie in cima agli alberi?

Io sono grande, i miei piedi sono grandi, il mio collo è corto... ma, come posso raggiungere quelle deliziose foglie?

 

NESSUNA RISPOSTA! 

POI il piccolo curioso elefante chiede alla sua zia struzzo: ‘Perchè le tue piume sono così strane?’

 

 

POI a suo zio giraffa: ‘ Perchè la tua pelle è a macchie!?’

 

NESSUNA RISPOSTA!

 

 

POI al suo peloso zio babbuino: ‘ Perchè mangi così tanti meloni?’

NESSUNA RISPOSTA!

 

Il piccolo elefante è così impiccione e può essere così maleducato a volte!

 

 

POI un giorno, questo cucciolo di elefante ha una nuova domanda. ‘Che cosa mangia il Coccodrillo nel Fiume Limpopo per cena?’

 

 

'Shh! Silenzio!’ tutti gli dicono.

 

NESSUNA RISPOSTA!

 

Il piccolo elefante va nella foresta pensando a ciò e quando incontra un uccello Kolokolo in un cespuglio, dice: ‘Nessuno mi da risposte.

Oh! Si, tu sai cosa mangia il Coccodrillo nel Fiume Limpopo per cena?’

 

‘Come faccio a saperlo? Vai al fiume e scoprilo!’ urla l’uccello Kolokolo

Il primo animale che incontra è un serpente pitone bicolore delle rocce:

 

'Scusa, dov’è il Coccodrillo che vive in questo fiume? Oh! E tu sai cosa mangia per cena?’

 

NESSUNA RISPOSTA!

 

Così prosegue e calpesta quello che lui pensa sia un pezzo di legno scivoloso!

 

POI due enormi occhi emergono dall’ oleoso e grigio-verde Fiume Limpopo. ‘Scusa, hai visto un coccodrillo da queste parti?’ chiede il piccolo elefante.

 

‘Perchè lo vuoi sapere?’ sussura questa creatura. ‘Abbassati!’ Il cucciolo di elefante si abbassa, il suo naso é vicino alla bocca puzzolente del Coccodrillo. ‘Mi piace mangiare...’ dice tirando molto forte il naso del piccolo elefante!

 

È qui che il serpente pitone delle rocce arriva in suo soccorso.'Tira!’ urla. ‘Tira! Prima che quel cattivo Coccodrillo ti tiri dentro!’

L’elefante tira e tira e il suo naso diventa sempre più lungo.

 

POI improvvisamente il Coccodrillo con un PLOP! Scompare nell’oleoso Fiume Limpopo.

 

Il piccolo elefante ringrazia il suo nuovo amico e trova una grande e succosa foglia di banana da mettere sul suo naso dolorante e si siede e aspetta... per tre lunghi giorni perché il suo naso torni normale.

‘Sei fortunato.’ Dice il serpente.

 

‘Vantaggio numero uno: puoi usare il tuo lungo naso per scacciare le mosche dalla schiena.

 

Vantaggio numero due: puoi raccogliere deliziose foglie dalle cime degli alberi.

 

Vantaggio numero tre: quando fa caldo puoi farti la doccia! Giocare con l’acqua! Raccogliere le cose! Che cosa molto utile che hai.’ Gli dice.

Il piccolo elefante, sentendosi fortunato, torna a casa a mostrare alla sua famiglia cosa il Coccodrillo

dell’ oleoso e verde-grigio Fiume Limpopo gli ha dato.

‘È molto brutto’ dice il suo peloso zio Babbuino . ‘Si, ma è molto utile’ dice il piccolo elefante, alzando suo zio con il suo lungo naso, pronto a fargli uno scherzo e a buttarlo nella pozzanghera di fango più vicina!